RIORDINO o FREGATURA?

Pesanti penalizzazioni retributive derivanti dall’applicazione dell’assegno «ad personam» riassorbibile di cui all’art. 45, co. 5, d.lgs. 29 maggio 2017, n 95 (cd. “riordino”).
– Necessità di sanare la situazione con i cd. “correttivi al riordino”.

Scarica il comunicato della nostra federazione indirizzato al Capo della Polizia.

 

Mi Piace(1)Non mi piace(0)
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscrizione Newsletters

Sottoscrivi i Post per rimanere sempre aggiornato